Stuff White People Like

Stuff white people like is a very good idea…elencare le idiosincrasie moderne di autoaffermazione della classe –  in Italia diremmo –  radical chic americana.E’ interessante scorrere nell’elenco di piccole manie e sante icone che definiscono limano e lucidano le nuove(??n.b.da chiedere a bunuel) borghesie.

L’esperimento traslato all’italia e meglio ancora al contesto provincialmediomagarifossimointellettualifiguriamoci radicalchic barese è decisamente non sovrapponibile.Si delineano della affinità ma si perdono delle sfumature.

inutile dire che il gioco mi piace, mi piace a tal punto che mi autocensisco, mi metto sotto la lente  – perchè sono l’unico esperimento che potrei condurre a perfezione – e mi autodileggio (essì perchè nemmeno io sono immune da vani tentativi di autodefinizione….)

Dalla full list di of Stuff White People Like

Statement n.1

COFFEE

ai bianchi piace il caffè, piace a molti – sostiene Lander- ma i bianchi negli Starbucks e il caffè da mercato equo e solidale ci  sguazzano a meraviglia, quasi quanto le  sigarette( come avevi ragione caro Jarmush….)

Statement n.1

STUFF WHITE MERIDIONAL PEOPLE LIKE

COFFEE

il caffè è rigorosamente espresso, bevuto seduti o al bancone, in città è impossibile vedere gente camminare con un bicchiere pret a porter di caffè. Costa poco(mediamente) e lo si prende spesso di fretta.E’ un alibi per procurarsi un ascoltatore per le proprie dissavventura: Vediamoci per un caffè e ti racconto tutto. Per tentare un approccio del tipo, non ci provo subito con una cena ma vorrei conoscerti: ti andrebbe un caffè uno di questi giorni?

I più ricercati (???) bevono solo l’illy, i più trendy lo bevono solo nelle tazzine annual collection disegnate da matteo thun.

STUFF GIORGINA LIKE

io bevo solo caffè- non bevo thè, talvolta una tisana (altro capitolo)-espresso, in silenzio la mattina. Ogni tanto ingurgito tazzoni di nescafè fondamentali alla concentrazione lavorativa. Non lo prendo alle macchinette, perchè il profumo del caffè bruciacchiato mi fa schifo lo stesso motivo per cui non lo prendo al bar della facoltà di ingegneria, non me ne abbiano ma è terribile. Non sono una purista, ma l’illy lo preferisco. Le tazzine sono indifferenti, basta che non mi arriviate con un bicchierino di plastica….

lo zucchero? Si, un cucchiaino e mezzo.

rigorosamente di canna…

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...